Utili indirizzi e suggerimenti su come risparmiare a Roma per le spese alimentari, per i trasporti e per gli acquisti di abbigliamento

La capitale d'Italia offre molte occasioni per il risparmio, alcune situate direttamente nel territorio cittadino ed altre poco lontane. Imparare come risparmiare a Roma significa saper cogliere tutte le opportunità a disposizione, nei diversi ambiti in cui si inseriscono.

Per quanto riguarda le spese relative all'abbigliamento, Roma propone a cittadini e turisti due grandi outlet, situati a pochi chilometri di distanza dal centro: il Fashion District Outlet di Valmontone e il Designer Outlet Village di Castel Romano.
L'outlet di Valmontone si trova a circa 40 chilometri da Roma ed è l'outlet più visitato d'Italia. Al suo interno sono racchiusi negozi che spaziano tra tutti i principali settori dello shopping: abbigliamento per uomo, donna e bambino, scarpe ed accessori, pelletteria, articoli casalinghi, biancheria per la casa e così via, senza dimenticare i numerosi punti di ristoro in cui è possibile fare una sosta tra un acquisto e l'altro.
L'outlet di Castel Romano è distante circa 25 km da Roma ed è caratterizzato dalla presenza di negozi mono e multimarca dedicati alle grandi firme dell'abbigliamento. Qui è possibile acquistare capi di alta moda con uno sconto variabile tra il 30 ed il 70% del prezzo iniziale: Roberto Cavalli, Valentino e Salvatore Ferragamo sono soltanto alcuni dei grandi nomi presenti in questo outlet, che merita una visita specialmente se si sta cercando un abito speciale per una grande occasione.

Chi vuole restare in città e preferisce le bancarelle dei mercatini, ha a disposizione due grandi spazi: il mercatino di Porta Portese e quello di via Sannio.
Porta Portese, reso celebre dalla canzone di Baglioni, si svolge la domenica mattina ed offre ai visitatori una serie interminabile di bancarelle di ogni genere: al giorno d'oggi quelle relative ad abbigliamento, scarpe e generi alimentari sono in maggioranza, ma se ci si inoltra tra le vie si possono scoprire anche banchetti per collezionisti di arredamento antico, vinili e libri d'epoca.
Via Sannio invece è aperto tutte le mattine ad eccezione della domenica ed è dedicato esclusivamente all'abbigliamento: vi si possono trovare abiti nuovi ed usati e saper contrattare con i venditori è una delle capacità maggiormente apprezzate e necessarie per avventurarsi tra le bancarelle.


Chi desidera risparmiare sui trasporti, potrà trovare utile un elenco delle pompe bianche, distributori di benzina e gasolio che offrono il rifornimento a prezzi inferiori alle grandi catene, permettendo di spendere anche una decina di euro in meno per ogni pieno. Attualmente le pompe bianche a Roma si trovano ai seguenti indirizzi:

  • Via Monti di Primavalle, 24
  • Via della Pineta Sacchetti, 121 
  • Viale Appio Claudio 
  • Via Frascati, 12 
  • Via Appia Pignatielli
  • Via Casal del Marmo, 126
  • Via dell'Acqua Bullicante, 142
  • Piazzale Antonio Tosti, 10
  • Via Walter Tobagi, 106

Sul sito Pompebianche.it è possibile in ogni caso monitorare le nuove aperture di distributori senza logo e trovare sulla mappa il più vicino a casa propria.

Per coloro che utilizzano i trasporti pubblici, sono disponibili abbonamenti differenti che riducono la spesa quotidiana: il biglietto singolo per metro e autobus costa 1,50 euro e dura 100 minuti, il biglietto giornaliero ha un costo di 6 euro, la tessera settimanale ha un prezzo di 24 euro, l'abbonamento mensile personale costa 35 euro, quello impersonale 53 euro e quello annuale 250 euro.

In merito alle spese alimentari, infine, Roma possiede diverse catene di discount, che con i loro punti vendita coprono gran parte del territorio cittadino. Tra i principali troviamo Eurospin, Dico, In's Mercato, MD Discount, Penny Market, Tuodì e Todis. Gli indirizzi delle diverse sedi si possono reperire sui rispettivi siti internet.
Quasi ogni quartiere, poi, dispone di un mercato ortofrutticolo, in cui è possibile acquistare vedura e frutta fresca a prezzi decisamente inferiori rispetto a quelli dei supermercati. Tra i principali segnaliamo quello che si tiene a Campo de' Fiori, il mercato rionale di Val Melaina a Roma Nord, quello di Grottaperfetta a Roma Sud e il mercato al coperto del Tufello nel quartiere Salario.

Articoli Correlati

Come risparmiare in Italia

Come risparmiare in Italia

Idee su come risparmiare in Italia, sfruttando le diverse opportunità offerte dalle proprie città sulle spese alimentari, per l'abbigliamento e il tempo libero Leggi tutto -> ..

Come risparmiare in casa

Come risparmiare in casa

Consigli e suggerimenti su come risparmiare in casa: risparmiare sulla spesa, in cucina, sulle bollette e tanto altro ancora Leggi tutto -> ..

Come risparmiare energia

Come risparmiare energia

Un insieme di consigli su come risparmiare energia, sia effettuando investimenti a lungo termine, sia con piccoli gesti quotidiani Leggi tutto -> ..

Come risparmiare soldi

Come risparmiare soldi

Trucchi ed accorgimenti su come risparmiare soldi da far fruttare in seguito su libretti di risparmio o conti risparmio Leggi tutto -> ..

Come risparmiare in un matrimonio

Come risparmiare in un matrimonio

Consigli e suggerimenti per imparare come risparmiare in un matrimonio, ottenendo un ricevimento perfetto senza rinunciare a nulla Leggi tutto -> ..

Come risparmiare sui farmaci

Come risparmiare sui farmaci

Alcuni accorgimenti per imparare come risparmiare sui farmaci, acquistandoli in centri commerciali o parafarmacia e chiedendo i medicinali equivalenti Leggi tutto -> ..